17 gennaio, 2014

Le vacanze degli Italiani nel 2013: ve le raccontiamo noi! (Infografica)

Dove sono andati in vacanza gli Italiani durante il 2013?
Hanno preferito restare in Italia o avventurarsi all'estero?
Quali le destinazioni preferite?
Meglio mare, montagna o città?

Quando si parla di gusti e preferenze in materia di viaggi e vacanze, le domande sono infinite. E solitamente la fine di un anno è il momento più opportuno per tirare le somme e fare qualche bilancio.

Abbiamo così deciso di raccogliere un po' di dati ed esaminare quali sono stati i travel trends (espressione anglosassone che va molto di moda) dei nostri concittadini nel corso del 2013. Poi abbiamo messo tutti questi dati su un'infografica.



I paesi più visitati nel 2013
Ecco la top 5 secondo i dati da noi raccolti.
Abbiamo scoperto che nel 2013 gli Italiani hanno preferito trascorrere le proprie vacanze, inclusi i weekend veloci rubati alla routine quotidiana, in Italia.
Si può supporre che nella scelta così preponderante di restare in patria vi sia lo zampino della crisi e, quindi, l'esigenza di contenere i costi. Oppure, in una visione più ottimistica, si potrebbe pensare semplicemente alla riscoperta della bellezza di una nazione che è famosa nel mondo come il Bel Paese.

Al 2° posto si classifica il Regno Unito, da sempre una delle mete vacanziere più apprezzate dai turisti italiani.

Segue la Spagna, un paese che per cultura e tradizione è sicuramente molto vicino al nostro e, per questo, sempre molto richiesto.
Fuori dal podio, rispettivamente al 4° e 5° posto, si piazzano la Francia e la Germania.

2013 vs 2012: un confronto
A questo punto, è stato naturale volgere lo sguardo al 2012 per un veloce confronto.
È emerso che la situazione non è stata poi così diversa da un anno all'altro: anche nel 2012, l'Italia era in cima alla lista, seguita proprio dal Regno Unito, e la Germania chiudeva la classifica. Un'inversione di tendenza si è verificata tra Spagna e Francia: nel 2012, quest'ultima scavalcava la monarchia spagnola nelle preferenze degli Italiani.


Un dato confortante è l'aumento del numero di prenotazioni tra il 2012 e il 2013: tutti i trend sono infatti in crescita, arrivando fino a +40% in Italia e Germania. Decisamente inferiore l'incremento in Francia e nel Regno Unito.

Le città più visitate nel 2013
Vediamo, ora, quali sono state le città più visitate all'interno di ogni singolo paese.
In Italia, il podio è occupato da un tridente vincente: Roma, Milano e Napoli. Può stupire che Venezia non sia salita sul podio: la città lagunare, al contrario, si posiziona solo al 7° posto dopo Firenze, Bologna e Verona.

Nel Regno Unito, Londra domina accentrando oltre il 90% delle prenotazioni. Citiamo, per dovere di cronaca, Edinburgo e Glasgow, rispettivamente al 2° e 3° posto.

In Spagna stravince Barcellona, mentre la capitale Madrid si classifica seconda; chiude il podio Valencia che è, in effetti, la 3° città della Spagna per numero di abitanti.

In Francia, gli Italiani vanno soprattutto a Parigi, ma apprezzano anche il principato di Monaco e Cannes.

In Germania, vince Berlino, la capitale tedesca, seguita da Monaco e Francoforte.

Durata della vacanza: una media
Concludiamo il nostro report valutando un dato importante quando si parla di vacanze, vale dire: quanti giorni è durata la pacchia?
E scopriamo quello che forse già conosciamo: le vacanze degli Italiani sono veloci, quasi un "mordi e fuggi", per ritagliarsi qualche giorno di pausa nei ritmi frenetici della vita quotidiana. Decisamente, un nuovo modo di concepire la vacanza rispetto a qualche decennio fa.

Le vacanze degli Italiani nel 2013: l'infografica di HotelsClick.com

Vuoi condividere la nostra infografica?
Semplice! Copia e incolla questo codice sul tuo sito!

Share it!