04 febbraio, 2014

5 Travel Trend da Tenere Sotto Controllo nel 2014

Quali saranno le tendenze vincenti che, nel corso del 2014, si affermeranno nel settore dei viaggi, delle vacanze e del turismo?

Abbiamo setacciato la rete alla ricerca di notizie, articoli, post e interviste sull'argomento e ci siamo fatti la nostra idea.

Oggi la condividiamo con voi sperando di ottenere qualche feedback dai nostri lettori.  

1. Turismo eno-gastronomico
Una delle previsioni più interessanti per il 2014 è l'aumento del numero di turisti che viaggerà con obiettivi "mangerecci", passateci il termine. In altre parole, assisteremo a un vero e proprio boom del cosiddetto turismo enogastronomico, ovvero quella formula di vacanza che permette ai viaggiatori di scoprire le specialità culinarie di un determinato luogo (paese, regione, città) innamorandosi dei sapori tipici locali.


Non solo.
I turisti più appassionati vorranno sapere tutto e di più sulle origini di una ricetta, sulla provenienza degli ingredienti, sulle modalità di produzione e conservazione dei prodotti o sui segreti degli chef.

D'altra parte, l'interesse per la cucina, per il cibo sano e il buon vino è un fenomeno recente: basti pensare alla frequenza sempre più assidua di programmi culinari in televisione.

A questo proposito, l'Italia è senza dubbio una delle nazioni in cui questo tipo di turismo prenderà piede maggiormente grazie a una tradizione culinaria centenaria che il mondo intero già apprezza.


2. Crociere per mare e per fiumi
Le previsioni parlano chiaro: il numero dei turisti che opteranno per una crociera nel corso del 2014 raddoppierà.
E sembra che anche l'età media dei crocieristi si abbasserà arrivando a coinvolgere un target decisamente più giovane (finora le crociere sono state scelte soprattutto da viaggiatori, per così dire, più maturi). 


Quali saranno le destinazioni più ricercate?

Il Mediterraneo attirerà il maggior numero di turisti, ma non andrà male nemmeno per i paesi scandinavi; resteranno alte le vendite delle classiche crociere ai Caraibi.

Ma non si solcheranno solo le acque di mari e oceani. Il 2014 vedrà un notevole sviluppo del turismo fluviale, con crociere lungo i grandi fiumi europei, ma anche verso mete più esotiche come l'Egitto e il Myanmar.

3. Aeroporti
Aspettare in aeroporto diventerà sempre più piacevole grazie a una serie di interventi architettonici che mirano a trasformare questi luoghi di passaggio in veri e propri salotti dove trascorrere le ore d'attesa, magari assaporando dell'ottimo sushi o prenotando tramite wi-fi (rigorosamente gratuito) il noleggio dell'automobile.
E questo ci porta alla prossima tendenza che vogliamo proporvi. 

4. Prenotazioni direttamente in loco
Lo scenario sarà questo: una buona parte dei servizi legati al viaggio e alla vacanza, ad esempio il noleggio dell'auto, come sopra citato, un tour o addirittura una camera d'hotel, sarà prenotata direttamente in viaggio o una volta arrivati a destinazione, non più da casa. Certo è che l'uso sempre maggiore degli smart-phones e, in generale dei mobile devices, ha giocato e giocherà un ruole determinante in questa inversione di tendenza.


5. L'anno del wi-fi gratuito
Trattandosi non più di un servizio aggiuntivo, ma di una necessità quasi come il riscaldamento, l'aria condizionata o l'acqua correte, il wi-fi non potrà più mancare all'interno degli hotel, specie nei soggiorni all'estero. Ne avevamo già parlato in un precedente post.

E così, sempre più alberghi decideranno di offrirlo in forma assolutamente gratuita ai propri ospiti adeguandosi così alle esigenze di un popolo sempre più tecnologico.

Si spera naturalmente che la gratuità non sarà a discapito della qualità: in altre parole, sì a connessioni veloci e performanti, possibilmente non solo nelle aree comuni, ma anche in camera per navigare comodamente distesi sul proprio letto, come a casa.

Share it!