26 gennaio, 2015

Carnevale 2015: La Mappa delle Feste Più Originali Nel Mondo


Oggi vi portiamo alla scoperta di 4 originalissime feste di Carnevale: 2 in Europa, quindi in caso facili da raggiungere, 2 decisamente extra europee, per le quali dunque ci sarà bisogno di un po' più di organizzazione.
  1. Il Carnevale di Colonia, in Germania

  2. Il Carnevale di La Vega, nella Repubblica Dominicana

  3. Il Carnevale di Trinidad e Tobago, nelle Piccole Antille dei Caraibi

  4. Il Carnevale di Binche, a Bruxelles, in Belgio
A questi aggiungiamo anche una sezione intitolata Carnevali fuori stagione tutta da scoprire e, verso la fine del posto, alcune informazioni generali sulle origini del Carnevale.

Carnevale 2015: gli eventi più caldi in Europa e nel mondo


Insomma, se vi stuzzica l'idea che il vostro prossimo viaggio sia anche l'occasione per partecipare a una favolosa festa di Carnevale, vi presentiamo qui i migliori eventi legati ai festeggiamenti del Carnevale 2015 in Italia, in Europa e nel resto del mondo.

Siamo andati a cercare le feste meno famose, ma non per questo meno divertenti o colorate, tralasciando con rispetto i grandi classici, come il Carnevale di Venezia (che quest'anno sarà dedicato al cibo e all'alimentazione per creare un parallelo con l'EXPO di Milano), quello di Rio de Janeiro, i festeggiamenti a ritmo di jazz a New Orleans, noti anche col nome di Mardi Gras, che la città ha voluto continuare a proporre anche dopo il disastro dell'uragano Katrina, il Carnevale di Nizza in Francia o quello di Tenerife nelle Isole Canarie. (Ad alcuni di questi era dedicato il post di Carnevale dell'anno scorso).

Buona lettura!

1. Il Carnevale di Colonia

Il Carnevale più pazzo di tutta la Germania è senza ombra di dubbio quello di Colonia che, come da tradizione, comincia il giorno 11 novembre alle 11.11 del mattino, per poi terminare il mercoledì delle ceneri dell’anno successivo. Lo spirito del carnevale viene temporaneamente sospeso durante le feste natalizie per riprendere poi dopo l’Epifania.

L’11 novembre, nella vecchia piazza Heumarkt, vengono eletti i tre personaggi più importanti del Carnevale di Colonia: il principe, il contadino e la vergine, ai quali vengono simbolicamente affidate le chiavi della città.

La grande festa al Carnevale di Colonia


Quest’anno, gli eventi più importanti e di maggior follia del cosiddetto Kölner Karneval avranno luogo dal 12 al 18 febbraio 2015... Siete pronti?

Nella cittadina del Reno, troviamo come primo appuntamento il “Weiberfastnacht”, ovvero la presa di potere delle donne a cui spetta il comando per un’intera giornata anche nei confronti degli uomini. Il 12 febbraio si vedranno quindi gruppi di donne di ogni età che andranno in giro, mascherate, per le strade di Colonia a far baccano, a tagliare le cravatte agli uomini più sfortunati o a chiedere loro un “bützen”, ossia un bacio sulla guancia... Quindi uomini fate attenzione se siete nei paraggi!

Durante questi giorni di festa, vi consigliamo di recarvi presso la città vecchia di Colonia, dove potrete mischiarvi alla folla in maschera e gustare dell’ottima kölsch (birra) tedesca in ogni momento della giornata o della notte!

L’apice del Carnevale di Colonia 2015 si raggiunge il lunedì prima del Mercoledì delle Ceneri, con il cosiddetto “Rosenmontag“ (il Lunedì delle rose), quando una grandissima parata di carri allegorici lancerà fra la folla dolci e regali di ogni sorta. Questa usanza risale al lontano 10 febbraio 1823, quando fu organizzato il primo Lunedì delle Rose, con l’Incoronazione dell’Eroe del Carnevale.

I carri allegorici del carnevale di colonia durante il lunedì delle rose


Il martedì grasso proseguono i festeggiamenti carnevaleschi fino al tramonto che si concluderanno poi con il rogo del Nubbel, un fuoco che viene appiccato a uno spaventapasseri di paglia, il quale espierà tutti i peccati commessi duranti i giorni del Carnevale.

Con il Mercoledì delle Ceneri termina il Carnevale di Colonia e, come da tradizione, nei locali della città si festeggia mangiando gustosi menu a base di pesce.

Dopo sette giorni di intensi festeggiamenti, all'insegna dell’allegria e della spensieratezza, il Carnevale di Colonia si congeda dal suo grande pubblico.
L’ideale sarebbe trascorre tutta la settimana in quel di Colonia così da assistere a tutti gli eventi in programmazione per questo 2015.
Provate a dare un’occhiata tra le nostre offerte speciali per Colonia, magari troverete l’occasione che fa al caso vostro!

Vi ricordiamo, infine, che in questo periodo dell’anno l’affluenza di turisti è molto alta, meglio spostarsi a piedi o con i trasporti pubblici, molto pratici ed efficienti.
Inoltre, sul sito ufficiale del Carnevale di Colonia, potrete trovare il programma dettagliato dell’evento e tutte le informazioni utili per vivere al meglio questo colorato festival.

2. Il Carnevale di La Vega

Concepción de La Vega, conosciuta anche come La Vega, è una cittadina della Repubblica Dominicana, situata a circa 130 chilometri da Santo Domingo. A La Vega si trovano le rovine de “La Concepción”, una fortezza edificata da Cristoforo Colombo nel 1494. Oggi Concepción de La Vega è una città moderna, con eleganti ville, viali alberati e una grande cattedrale.

Colore, musica e tradizione sono gli ingredienti che fanno del Carnevale di La Vega un magico evento, capace di attirare migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.

Le origini di questo Carnevale risalgono al 1520, quando, per la prima volta, il popolo scese per le strade della città vestiti indossando gli abiti più belli, suonando e ballando per ribellarsi alle pressioni religiose dei colonizzatori.
Negli anni a seguire, sopravvisse l’usanza di sfilare con maschere e spettacolari travestimenti.

Il costume tipico del Diablo Cojuelo della città di La Vega, nella Repubblica Dominicana


Uno dei costumi tipici del Carnevale di La Vega è il Diablo Cojuelo (il Diavolo Zoppo), che si aggira per le strade della città con un mantello pieno di sonagli, nastri e persino una frusta, con cui colpisce simbolicamente i passanti spaventandoli.
I festeggiamenti del Carnevale di La Vega 2015 iniziano l’ultima domenica di gennaio, per poi continuare ogni domenica di febbraio fino al 27 con tante sfilate, musica e divertimento.

3. Il Carnevale di Trinidad e Tobago

A Trinidad e Tobago il Carnevale è stato introdotto dai coloni francesi nel 1783 e rappresentava l’unico periodo dell’anno in cui era permesso agli schiavi prendere in giro i loro padroni e divertirsi senza censura.

Ancora oggi il Carnevale viene accolto con molta euforia non solo dalla popolazione, ma anche dai turisti che si recano nell’isola per partecipare alle feste più scatenate a ritmo di musica calypso e delle percussioni della soca. Balli sfrenati, concorsi musicali e vivacissime sfilate costituiscono gran parte dei festeggiamenti.

Il clou del Carnevale di Trinidad e Tobago è senza dubbio la festa dello J’Ouvertil 16 febbraio 2015. J’Ouvert è la contrazione di due parole francesi, jour (giorno) e ouvert (aperto) ed è la festa più sfrenata e disinibita dei Caraibi.
Comincia verso le quattro del mattino dell’ultimo lunedì di carnevale e i festaioli, ricoperti di cioccolato, grasso, olii e pitture varie, impersonano diavoli e creature della notte, riportando in vita antichi rituali folcloristici dell’isola e perdendo ogni inibizione.

J'ouvert al Carnevale di Trinidad e Tobago
Il Carnevale nell'isola termina il martedì grasso (il 17 febbraio) con migliaia di persone in costume che iniziano a sfilare a ritmo di musica già dalle 8 del mattino.

Tutte le informazioni pratiche per una vacanza in Trinidad e Tobago le trovate al seguente link.

4. Il Carnevale di Binche

Dal 15 al 17 febbraio 2015 non perdetevi il folcloristico Carnevale nel paesino belga di Binche. Riconosciuto nel 2003 come Patrimonio orale e immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, il Carnevale di Binche è considerato uno dei festival più strani al mondo.

I festeggiamenti iniziano la domenica grassa quando centinaia di uomini (chiamati Gilles) sfileranno per la città sulle note di musiche tradizionali carnevalesche, indossando delle maschere di cera con lunghi baffi, occhiali e portando in mano dei fasci di legna che servono a scacciare gli spiriti maligni.

Il lunedì successivo, chiamato "Trouilles guenouilles", tutti gli abitanti di Binche passeggeranno per le strade del paese travestiti da Gilles, sfidando gli amici a riconoscere chi si cela sotto la maschera. E se si sbaglia, si paga da bere!

Il Martedì Grasso è il clou della festa: quel giorno più di 900 Gilles sfilano per la città assieme agli altri abitanti. ai Pierrot, agli Arlecchini e ai contadini, fino alla Grand-Place.

Se volete partecipare al famoso Carnevale di Binche dal 15 al 17 febbraio 2015, sul seguente sito trovate tutte le informazioni.

Gli Gilles al Carnevale di Binche

Carnevali fuori stagione

A questo punto vogliamo segnalarvi anche due Carnevali, per così dire, fuori data, per chi magari non può concedersi un viaggio nel prossimo mese.
Si tratta di due eventi molto originali che hanno luogo entrambi in Europa (anche in questo caso sono dunque facili da raggiungere), rispettivamente in Danimarca nel mese di maggio e a Londra ad agosto.
Segnate le date e vedete se riuscite a organizzarvi con un po' di preavviso.

Il Carnevale di Aalborg - Danimarca

Ad Aalborg, il Carnevale si festeggia a maggio, e quest’anno avrà luogo dal 15 al 23. Organizzato per la prima volta all'incirca trent'anni fa, grazie alla grande affluenza di partecipanti e spettatori, è stato proclamato il più grande Carnevale del Nord Europa.

Questo particolare Carnevale è, per così dire, fuori stagione rispetto alle nostre abitudini (vedi tutti i Carnevali listati sopra che cadono all'incirca nello stesso periodo) ed è ideale anche per i bambini... Perché il Carnevale di Aalborg ha un solo obiettivo, il divertimento di grandi e piccini!

Il Carnevale è organizzato in ben tre fasi distinte: festeggiamenti dedicati ai bambini, una sfida tra vari gruppi carnevaleschi e, infine, un carnevale vero e proprio per le vie della città.

Oltre alla bellezza e all'originalità delle maschere, c’è un grandissimo coinvolgimento dei più piccoli appunto: è un vero spettacolo poter assistere alla sfilata di cinquemila ragazzini in compagnia dei propri genitori per le strade di Aalborg!
In questa occasione, vi consigliamo di raggiungere il Kildeparken, dove potete partecipare a giochi, concerti e intrattenimenti di ogni genere. Ecco il sito ufficiale del Carnevale di Aalborg 2015, dove potrete avere più informazioni dettagliate sullo svolgimento dei singoli eventi.

La grande parata di Carnevale nelle strade di Aalborg, in Danimarca


Oltre alle vie della città, il Carnevale si celebra anche in acqua! Sì esatto, avete capito bene!
Nel porto di Aalborg sfileranno infatti numerose barche decorate che poi si incontreranno con il corteo terrestre.
A concludere la manifestazione è previsto poi uno spettacolo pirotecnico mozzafiato.

Considerato il periodo primaverile (siamo nel mese di maggio), oltre ad assistere al più famoso carnevale nel Nord Europa, noi di Hotelsclick.com vi consigliamo di cogliere l'occasione per passare da Copenaghen. In circa 45 minuti di volo, è possibile raggiungere la grande capitale danese.

Il Carnevale di Notting Hill - Londra

Il Carnevale di Notting Hill, che quest'anno si terrà da sabato 23 a lunedì 25 agosto 2015, riesce con il suo sapore caraibico e con la sua vivacità ad attrarre visitatori da tutto il mondo.
Nato negli anni sessanta per volontà degli immigrati caraibici che intendevano trasformare il Carnevale in una festa dedicata a tutti coloro che si trovavano ad affrontare ogni giorno i pregiudizi e il razzismo, è riuscito negli anni a unire nei festeggiamenti tutte le varie etnie presenti nel multiculturale quartiere di Notting Hill.

In questi giorni di festa, lungo le strade del West Village, saranno allestiti palcoscenici dove artisti famosi provenienti da tutto il mondo si esibiranno gratuitamente in concerti di musica caraibica, ma ci sarà anche reggae, samba, jazz con danzatori dai costumi sgargianti che sfileranno all’insegna del divertimento più sfrenato.

Solitamente il Carnevale di Notting Hill ha inizio il sabato con una gara di percussioni, mentre la domenica è dedicata al divertimento dei bambini, con una sfilata dei gruppi in maschera e la premiazione dei costumi più belli.

Carnevale di Notting Hill
Qui trovate il programma dettagliato del famoso Carnevale di Notting Hill a Londra.

Lasciatevi ammaliare poi dai deliziosi profumi di barbecue dei numerosi stand culinari che si trovano lungo le strade: qui avrete la possibilità di gustare i deliziosi piatti tradizionali dei Caraibi. Andateci piano con la salsa piccante! ;)

La vivacità di questo festival riesce ad attirare moltissimi visitatori. Vi consigliamo quindi di prenotare con largo anticipo un hotel vicino a Londra, prima che tutte le stanze degli hotel si riempiano, e di evitare assolutamente l’uso della macchina. Meglio utilizzare la metropolitana, anche se attenzione, alcune stazioni potrebbero essere chiuse temporaneamente per evitare congestioni.
In questo link potrete trovare tutte le informazioni su come spostarsi a Londra.

Il Carnevale di Notting Hill è un festival vivace, divertente e accogliente, ma state attenti ai borseggiatori (come accade in qualsiasi grande evento), tenendo gli oggetti di valore fuori dalla loro vista e dalla loro portata di mano.

Conclusioni

Questo è solo un breve elenco di alcune tra le feste più divertenti e colorate che vengono celebrate in giro per il mondo in occasione del carnevale 2015.

Quest'anno la stagione del carnevale avrà ufficialmente inizio domenica 1° Febbraio, la cosiddetta Domenica di Settuagesima, secondo il calendario liturgico della Chiesa cattolica: si tratta della domenica che cade 9 settimane prima della Pasqua, per essere precisi il 64° giorno prima di Pasqua, e che segna appunto l'inizio del tempo di carnevale, un periodo che originariamente prevedeva una dieta priva di carne durante i giorni feriali.

Le origini del Carnevale

In realtà, le origini più autentiche del carnevale vanno ricercate in rituali ben più remoti, come le feste che venivano celebrate in onore del dio Dioniso in Grecia (le Antesterie) o i Saturnali dell'antica Roma, una serie di festività dedicate a Saturno, dio dell'agricoltura e dei cicli naturali.

Qual era l'obiettivo di queste feste?

Sovvertire temporaneamente l'ordine, le differenze e gli obblighi sociali lasciando spazio al divertimento, agli eccessi e persino alla dissolutezza, avviando un processo di rinnovamento simbolico. Il caos cessava poi con il termine del periodo di festa, quando l'ordine veniva ripristinato, nuovo e più vigoroso di prima.

Cerimonie di questo tipo si ritrovano in altre culture antiche con un fine essenzialmente purificatorio, a segnare la fine di una fase e l'inizio di una nuova, con la necessità appunto di purificarsi nel passaggio dall'una all'altra.

Una volta integrato nella cultura cattolica, il carnevale divenne un periodo in cui il fedele poteva guardare dentro di sé e, in qualche modo, riconciliarsi con Dio.

Il Carnevale oggi

Nel tempo il significato più prettamente religioso e spirituale è andato perduto, mentre il carattere festoso del Carnevale ha preso decisamente il sopravvento, diffondendo in tutto il mondo, specialmente nei paesi di tradizione cattolica, sfilate, parate pubbliche, feste e processioni in cui l'elemento essenziale e distintivo è rappresentato dal travestimento mediante maschere.


Share it!