16 dicembre, 2016

Sciare in Austria, Svizzera o Slovenia... Perché No?

Ormai siamo nel pieno della stagione invernale: la neve ha iniziato a imbiancare le cime più alte e gli impianti sciistici sono tutti aperti e funzionanti.
Già qualche settimana fa, avevamo dedicato un post alle vacanze sulla neve, descrivendo quelle che per noi sono tra le 10 località sciistiche più belle d'Italia.
Però, tra i nostri lettori, c'è anche chi magari desidera organizzare una settimana bianca all'estero, non troppo lontano dai confini italiani (tanto più che alcuni paradisi sciistici nell'Italia del Nord sono collegati attraverso i comprensori a piste oltre confine).
La bella notizia è che in Europa ci sono posti meravigliosi, noti e meno noti, dove trascorrere le tue vacanze sulla neve.

Quali sono dunque le località sciistiche migliori per sciare in Europa?
Abbiamo fatto le nostre ricerche e preparato una lista con le 5 migliori località sciistiche d'Europa: dall'Austria alla Svizzera, dalla Francia alla Grecia passando per la Slovenia, l'Europa offre un ampio e variegato panorama sciistico, per tutti i gusti e per tutte le tasche. Scoprilo insieme a noi!

Sciare in Svizzera

1. Sciare in Austria

Kitzbühel (Tirolo)
Questo grazioso paese medievale incastonato tra i monti è una rinomata località sciistica moderna, elegante e attrezzata, ma tipica e tradizionale al tempo stesso. È inserita nel vasto comprensorio dello Skiwelt, con impianti modernissimi, 284 km di piste per tutti i livelli, piste da fondo, da slittino, numerosi punti ristoro tipici, 4 fun park in un contesto panoramico splendido.
Intorno a Kitzbühel ci sono 170 km di piste da sci alpino, 60 km di piste da fondo e 2 snowpark per gli snowboarder. Puoi provare l'ebbrezza di una sciata in notturna nella famosa pista illuminata di Asten.
La pista più famosa è la Streif, la pista di discesa libera del circuito di Coppa del Mondo.

Guarda gli hotel dove puoi alloggiare a Kitzbühel.

Sciare in Austria a Kitzbuhel

St. Anton (Tirolo)
Molto bella e ospitale è anche la zona di St. Anton, sempre in Tirolo. Le località sciistiche di St. Anton-St.Cristoph-Stuben, Lech-Oberlech-Zürs e quelle unite di recente di Schröcken e Warth (del vicino Länder di Vorarlberg) formano il comprensorio Ski Arlberg: oltre 300 km di piste con impianti moderni che non hanno deturpato il paesaggio montano, mantenendone invece il suo spirito tradizionale.
Apprezzata da sciatori esperti e amanti del fuoripista, quest'area è ideale per tutti i livelli e per la pratica di altri sport invernali, come lo snowboard e lo sci da fondo.
Consulta i nostri migliori hotel a St. Anton Am Arlberg.

St Anton tra le località sciistiche dell'Austria

Nassfeld Pramollo
È una vivace località in Carinzia al confine con l'Italia. Ben attrezzata e curata, con ottime strutture alberghiere e facilmente raggiungibile dall'Italia, è in costante ascesa. Il comprensorio circostante, con i suoi 110 km di piste di sci alpino e gli impianti più moderni incontra le esigenze di tutti gli sciatori. Inoltre offre fuoripista, 80 km di piste da fondo, piste illuminate per le sciate in notturna, piste da slittino (anche in notturna), percorsi per principianti, aree gioco per bambini, pattinaggio sul ghiaccio naturale del Pressegger See e del Weissensee, passeggiate con le ciaspole e 2 imperdibili snowpark per lo snowboard con le attrazioni più adrenaliniche.

2. Sciare in Svizzera

Zermatt
Questo caratteristico paese del Cantone Vallese, a 1620 metri d'altezza, abbracciato dal Monte Rosa e dominato dal Cervino (Matterhorn in tedesco), è un vero gioiello.
La zona intorno a Zermatt offre numerose attività durante tutto l'anno, ma è d'inverno che dà il meglio di sé. Zermatt fa parte del comprensorio sciistico Matterhorn Ski Paradise che, con i suoi 350 km di piste, si collega a quelle italiane di Breuil Cervinia attraverso Valtournenche. E un paradiso lo è davvero, avvolto com'è dalle montagne più alte d'Europa che offrono un colpo d'occhio a dir poco spettacolare.
In paese non ci sono automobili, ma solo auto elettriche e i collegamenti sono assicurati dalla ferrovia. Le strutture sono organizzate e accoglienti, gli impianti di risalita moderni, ben tenuti e rigorosamente ecologici, le piste ampie e rispettose dell'ambiente.
Intorno a Zermatt si sviluppano 183 km di piste divise in 5 aree sciistiche ad alta quota, che ti fanno sentire a un passo dal cielo (e che d'estate diventano luoghi ideali per le escursioni):
  • Mattherhorn Glacier Paradise: si arriva a 2939 metri e offre un panorama mozzafiato su Cervino, Monte Rosa, Monte Bianco e Alpi Svizzere
  • Rothorn Paradise: regala un incredibile punto panoramico a 3100 metri
  • Sunegga Paradise: ideale per le famiglie, ci si arriva attraverso una funicolare sotterranea e si collega facilmente con le piste di Rothorn e Gornergrat
  • Gornergrat: con i suoi 3089 m d'altezza offre una splendida vista panoramica sulle Alpi Svizzere. Ospita il Klumhotel, l'hotel più ad alta quota della Svizzera, ed è l'ultima fermata del suggestivo trenino elettrico che da Zermatt compie un ripido percorso panoramico fermando in varie località
  • Schwarzersee: la valle ai piedi del Cervino è dominata dal Lago Nero e offre un accesso diretto alle piste del comprensorio. 
Zermatt, località sciistica in Svizzera

Zermatt offre ancora sentieri per il fuoripista, pattinaggio e hockey su ghiaccio, uno stadio per il curling che ospita importanti tornei, gite in slittino.
Non perderti assolutamente la visita al Palazzo del Ghiaccio, a 15 metri sotto il ghiaccio del Mattherhorn Glacier Paradise, a cui si arriva attraverso un ascensore.
Ricordati inoltre che in Svizzera il casco è obbligatorio fino a 14 anni.
Ecco dove puoi dormire in zona.

3. Sciare in Slovenia

La Slovenia offre una soluzione interessante per chi cerca un posto abbastanza economico, ma al tempo stesso piacevole dove trascorrere la settimana bianca, in un contesto naturale a tratti ancora incontaminato. Le piste sono belle e gli impianti efficienti, anche se non sempre modernissimi, in comprensori tuttavia piuttosto piccoli. Sono zone molto fredde e questo garantisce un buon innevamento per circa 100 giorni l'anno.

Triglav
Il Parco Nazionale del Triglav collega il comprensorio italiano di Sella Nevea, sulle Alpi Giulie, con quello sloveno di Kanin (comune di Bovec). L'offerta non manca: piste da discesa e da fondo, fuoripista, bellissime aree per lo snowboard e lo sci freeride.

Sciare in Slovenia sulle piste del Parco del Triglav


Kranjska Gora
A nord del Parco Nazionale del Triglav si apre la Valle Superiore della Sava e qui, al confine tra Austria e Italia, si trova Kranjska Gora, località sciistica nota anche per le gare di coppa del mondo di slalom e slalom gigante. Il piccolo comprensorio offre 20 km di piste da discesa di varia difficoltà; quelle più tecniche si sviluppano nell'area di Podkoren. Questa zona offre anche 40 km di piste per il fondo, sci d'alpinismo, scalata sul ghiaccio, pattinaggio sul lago ghiacciato, sciate notturne, gite in slittino e in slitte trainate dai cani.

Pohorje e Maribor
Il monte Pohorje, nei dintorni della bella città di Maribor, dispone del più grande comprensorio sciistico della Slovenia, noto per ospitare ogni anno le gare femminili di Coppa del Mondo di slalom speciale e slalom gigante. Il Moriborsko Pohorje presenta 60 km di belle piste di sci alpino, una pista illuminata, 30 km di piste da fondo immerse nei boschi e nella natura. Inoltre, si tratta di una zona termale, e non c'è niente di meglio che un rilassante bagno in acque calde dopo una lunga giornata sugli sci.
Per trovare una sistemazione di tuo gradimento, guarda le nostre offerte hotel a Maribor.

4. Sciare in Francia

Le Alpi francesi costituiscono un altro paradiso degli sciatori e offrono numerosi comprensori molto ampi con panorami stupendi e piste tutte collegate tra loro.
Per la tua settimana bianca in Francia hai decisamente l'imbarazzo della scelta e tutto dipende dai tuoi gusti e dai tuoi desideri. Molte località sciistiche francesi non sono percorribili in auto e sono messi a disposizione ampi parcheggi, efficienti servizi di navetta e passaggi su slitte trainate da cavalli.

Le Trois Vallèes
Se ami perderti in chilometri di piste allora il comprensorio Le Trois Vallèes fa per te: 600 km di ampie piste da discesa e 130 km per il fondo distribuite lungo le 3 vallate di Val Thorens - Les Menuires, Valle di Meribel e Valle di Courchevel.

Val Thorens
Particolarmente spettacolare è la Val Thorens che, dominata dal monte Péclet Polset (3500 m) e collocata in alta quota (a 2300 m) ti dà l'opportunità di sciare godendo di uno scenario naturale unico. Naturalmente anche questa comprensorio accoglie tutti i turisti della neve, offrendo opportunità di svago a 360°: sci d'alpinismo, carving e telemark, escursioni sulla neve e piste di snowboard.

Chamonix
Rinomata località ai piedi del Monte Bianco, facilmente accessibile dall'Italia, Chamonix offre l'opportunità davvero unica di sciare sul monte più alto d'Europa.
La funivia del massiccio di Aiguille du Midi (3842 m), che domina il paese, consente di raggiungere quote ragguardevoli e di provare la sensazione di toccare il cielo con un dito. Un ascensore ti porta fino alla vetta, per offrirti uno spettacolo che ti riempirà gli occhi e ti smorzerà le parole. Il costo per un adulto di una corsa andata-ritorno da Chamonix alla terrazza panoramica a 3777 m è sui 60 euro.
Chamonix offre l'accesso a un comprensorio di 150 km di piste per tutte le difficoltà, intorno alla vallata o in alta quota. Il paese è piacevole, vivace, pronto ad accogliere turisti di tutte le età e dar loro ciò che cercano, tra relax e divertimento, sulla neve e non.
Molto ricca l'offerta ricettiva a Chamonix in termini di hotel e alberghi.

Chamonix, rinomata località sciistica in Francia

Avoriaz
È il luogo giusto se cerchi un posto meno turistico e più tranquillo (qui non ci sono auto), ma che sia al tempo stesso accogliente e offra diverse possibilità. Fa parte dell'immenso comprensorio del Portes du Soleil che comprende 650 km di piste per tutte le difficoltà e tutti i gusti: offre i più diversi panorami e si collega anche ad alcune località svizzere.
Il comprensorio intorno al paese racchiude 130 km di piste, che soddisfano comunque tutte le esigenze e sono suddivise in 4 settori: Lindaret, Fornet, Super Morzine e Haut-Forts (con le piste più impegnative). Famosa è la pista nera di discesa del circuito di coppa del mondo chiamata appunto Coupe du Monde.
Skipass: 42 euro in alta stagione.

5. Sciare in Grecia

Avresti mai pensato di poter conciliare sci e archeologia? Potrebbe sembrare un posto insolito per andare a sciare, ma la Grecia continentale presenta zone montuose abbastanza elevate e piuttosto fredde in inverno, tali da consentire una discreta attività sciistica a prezzi bassi. I comprensori sono piccoli, ma forniti di tutto il necessario e spesso immersi in contesti naturali molto affascinanti.

Parnasso Ski Center: a circa 3 ore da Atene, il comprensorio del monte Parnasso (tra 1640 e 2260 metri), il più ampio della Grecia, ha tutto quello che serve per garantire ai visitatori un ottimo soggiorno. Offre 36 km di piste per i diversi livelli, 2 piste per principianti, fuoripista, snowboard, passeggiate sulla neve. Inoltre, l'area è ben servita e attrezzata con ristoranti e strutture ricettive a costi contenuti.
Skipass: 30 euro in alta stagione.

Kalavryta Ski Resort: non lontana da Atene, questo comprensorio molto grazioso sul monte Helmos, tra 1650 e 2340 metri d'altezza, ha circa 20 km di piste per le varie difficoltà, ed è attrezzato anche per lo snowboard.

Altre interessanti zone sciistiche sono il Monte Pelion Ski Center, vicino all'antica città di Volos, che offre un suggestivo paesaggio tra mare e montagna, e ancora Vermio e Vasilitsa in Macedonia.

Tra poco ci saranno le vacanze natalizie, e non c'è momento migliore per organizzare una vacanza last minute sugli sci o pianificare la tua settimana bianca più avanti nella stagione.
Non ti resta che decidere la meta più giusta per te, in Italia o in Europa, prenotare quanto prima e pregustare il relax e il divertimento sulla neve.

Share it!