26 agosto, 2016

Siviglia: 5 Migliori Cose Da Vedere

Siviglia, capitale dell’Andalusia, è una meta turistica ideale tutto l’anno. Che sia estate o che sia inverno la città è sempre allegra e vitale. Lungo il fiume Guadalquivir d’estate, o all’interno dei numerosi localini sparsi per la città in inverno, il calore dei locali e la loro giovialità ti accoglieranno sempre. Cammina per il suo centro storico medievale e nell’intreccio di vicoli, suggestivi palazzi e piazze respirerai la storia e le storie di tre continenti che qui si incontrano: Europa, Africa ed America. L’architettura romana, araba, gotica, rinascimentale e barocca convivono in un abbraccio estetico ammaliante.


Prenota il tuo hotel e vola a Siviglia, gli occhi ti si riempiranno di bellezza. Tra i nostri migliori hotel a Siviglia ti suggeriamo:
- Hotel Silken Al Andalus Palace – 4 stelle
- Hotel Nh Sevilla Plaza De Armas – 4 stelle
- Hilton Garden InnSevilla – 4 stelle
- Hotel Murillo - 2 stelle

Quali sono dunque le 5 migliori cose che devi assolutamente vedere a Siviglia?

1. Real Alcazar

L’Alcazar, costruito dagli Arabi nel X secolo, era in origine una fortezza. Oggi il palazzo, in parte ancora utilizzato dalla famiglia reale e patrimonio UNESCO, è un imponente edificio ricco di stanze, patii e cortili, che si è ingrandito nei secoli e che ha visto un susseguirsi di califfi, re e architetture. Stili arabi, gotici, romanici e rinascimentali si mescolano in armonia in un tripudio estetico che ha dell’incredibile, una delle più belle attrazioni da vedere a Siviglia!

 Real Alcazar, una delle cose da vedere a Siviglia

Accanto sorge il Palazzo di Carlo V, dove sono ancora conservati splendidi arazzi del XVII secolo. Fai una passeggiata lungo gli splendidi giardini dell’Alcazar per vivere una sorta di salto spazio-temporale (non per niente in questo luogo straordinario sono state girate alcune scene di Trono di Spade).

2. Cattedrale di Siviglia e la Giralda

Un'altra cosa da vedere a Siviglia è la cattedrale gotica di Santa Maria della Sede. La cattedrale, patrimonio UNESCO, è uno degli edifici religiosi più belli del mondo.

Divisa in 5 navate e due cappelle è la terza per grandezza dopo San Pietro a Roma e St. Paul’s a Londra. Simbolo della riconquista cristiana fu costruita nel XV secolo sulla base di una moschea. All’interno puoi andare a rendere omaggio alla maestosa tomba di Cristoforo Colombo.

La Giralda, che in origine era un minareto, fu poi trasformata in campanile ma conserva pienamente la splendida architettura araba. Semplice e monumentale allo stesso tempo è alta 96 metri. È possibile salire fino a 70 metri ed ammirare dall’alto la città. Il nome deriva dalla statua di bronzo aggiunta nel 1568 che gira su se stessa con il vento.


Se hai un po’ di tempo da qui vai a visitare l’Archivio d’India, un’immensa raccolta di libri e documenti che testimoniano l’epoca delle conquiste e colonizzazioni delle Americhe da parte degli spagnoli.

3. Plaza de España 

Nei pressi del Parco di Maria Luisa, che merita senz’altro una passeggiata, si apre l’immensa Plaza de España, costruita per l’Expo del 1929. La cosiddetta “Venezia di Spagna” ti lascerà senza parole: decorata con mattoni e ceramiche colorate, si estende per 50 mila metri quadrati, comprende una piazza ovale con una fontana, un edificio di mattoni semicircolare in stile neo-classico, un porticato e un canale che simbolicamente uniscono in un abbraccio la Spagna e le sue colonie, esaltando la potenza spagnola.

Un’altra curiosità per i cinefili: qui sono state girate delle scene di Star Wars – La guerra dei cloni.

vista panoramica di Plaza de España, siviglia

4. Casa di Pilato

Se c’è ancora qualcosa dell’architettura di Siviglia che ti può stupire, questa è la Casa de Pilatos. È una casa privata del XVI secolo che sembra si ispirasse alla casa di Pilato a Gerusalemme. Questo edificio riassume ed esalta una forma d’arte meticcia tutta spagnola, il mudéjar, che fonde la tradizione araba e quella cristiana ed i più diversi stili architettonici. I tuoi occhi verranno rapiti dal cortile porticato, dal giardino circostante, dalle decorazioni e dalle ceramiche colorate, dagli stucchi, dai dipinti e dalle sculture che puoi ammirare lungo tutto il palazzo.

Porticato della Casa de Pilatos, siviglia

5. Museo delle Belle Arti di Siviglia

Tra i musei che ti consigliamo di vedere spicca il Museo de Bellas Artes. È il secondo museo d’arte spagnola più importante dopo il Museo del Prado di Madrid ed è il più importante dell’Andalusia. Anche qui l’architettura la fa da padrona. Il museo si trova infatti in un imponente edificio del 1600, si sviluppa intorno a tre cortili e si articola in 14 stanze. Conserva opere dal periodo medievale a quello moderno e dedica una sezione ai pittori della scuola barocca di Siviglia.

Museo de Bellas Artes da vedere a Siviglia

E quali sono le 5 cose che devi assolutamente fare se trascorri qualche giorno in questa città?

- Passeggiare la sera per i pittoreschi Barrio di San Bartolomè e Barrio de Santa Cruz, il quartiere ebraico.
- Bere una birra a Calle Betis nel suggestivo quartiere di Triana.
- Goderti il fresco dei terrazzamenti di Siviglia ascoltando musica e sorseggiando un aperitivo in uno dei numerosi bar.
- Fotografare nella mente le bellezze della città, ammirandole dalla ruota panoramica nel giardino del Prado di San Sebastian, o dalla terrazza panoramica della futuristica Metropol Parasol, imperdibile se ami l’architettura contemporanea.
- Ed infine assistere ad uno spettacolo di flamenco!

19 agosto, 2016

I 6 Migliori Parchi Divertimento Al Mondo

Vuoi realizzare il grande sogno dei tuoi figli? Hai la sindrome di Peter Pan e vuoi tornare bambino? Vuoi vivere un’esperienza da favola con il tuo partner? Allora non perdere l’occasione di visitare almeno uno tra i migliori parchi divertimento al mondo, dove luci, colori, fantasia e adrenalina si mescolano!

1) Legoland - Danimarca

Legoland si trova vicino all’aeroporto di Billund. Questo parco è diviso in nove aree tematiche che puoi esplorare viaggiando su emozionanti trenini, barchette e montagne russe.

Legoland in Danimarca tra i migliori parchi divertimento al mondo

I più piccoli potranno divertirsi a Duplo Land. Nella Imagination zone vivrai in prima persona avventure in 4D, e viaggerai in un sottomarino in mezzo agli squali. A Logoredo Town scoprirai il selvaggio West, mentre nelle montagne russe del Knight’s Kingdom fronteggerai un enorme drago. Mini land è un vero e proprio mondo in miniatura di mattoncini lego. Adventure land offre le montagne russe più elettrizzanti. Esplora Pirate land, i ghiacci e la fauna di Polar land e il nuovissimo Ninjago world!
E se sei un fan sfegatato dei Lego, non perdere l'occasione di dormire in una delle variopinte camere dell'Hotel Legoland.

2) Gardaland - Italia

Famoso in tutto il mondo, Gardaland, in Provincia di Verona, offre anche attrazioni serali (Night is Magic), e per il periodo invernale e natalizio (Gardaland Magic Winter). Qui si trovano aree a tema con attrazioni adatte alle diverse età (divise in fantasy, adventure, adrenaline) e le montagne russe più mozzafiato (come le celebri Magic Mountain, Blue Tornado o Oblivion, la più recente, a caduta verticale). Nel 2016 è stata inaugurata l’area a tema Kung Fu Panda.

Blue tornado, attrazione di Gardaland, uno dei migliori parchi divertimento in italia

Fantasy Kingdom è l’area dedicata ai più piccoli. Il parco ha diversi teatri e propone spettacoli su diversi temi e con vari effetti speciali. Nei dintorni si trova il Gardaland Sea Life Aquarium (con ingresso a parte), che ospita circa 5000 specie di animali.

3) Mirabilandia - Italia

Mirabilandia si trova in Emilia Romagna in provincia di Ravenna e comprende un parco tematico diviso in sette aree ed un parco acquatico (Mirabeach). Anche qui ce n’è per tutti i gusti, per tutte le età e per i diversi gradi di coraggio (tranquillo, moderato, estremo!).

Katun, attrazione del parco divertimenti di MirabilandiaBimbopoli e Dinoland sono aree dedicate ai più piccini. Puoi poi avventurarti nella attrazioni di Route 66, Adventureland e Far West Valley, o godere della vista dalla ruota panoramica Eurowheel. Se ami le sensazioni forti e l’adrenalina a mille non perdere iSpeed e Katun.

4) Disney World - Stati Uniti d'America

Disney World ad Orlando (Florida) si suddivide in quattro parchi tematici (Magic Kingdom, Epcot, Disney’s Holliwood Studios e Disney’s Animal Kingdom) e due parchi acquatici (Disney Typhoon Lagoon e Blizzard Beach Disney).

Magic Kingdom, con il celebre Castello di Cenerentola, è il più frequentato. È diviso in sei lands: Main Street, Tomorrowland, Fantasyland, Frontierland, Liberty Square and Adventureland.
Lungo il suo percorso offre spettacoli, incontri con i personaggi Disney più amati, attrazioni a tema di ogni tipo, giostre e montagne russe (come la celebre Splash Mountain) che ti portano ad esplorare incredibili mondi: la giungla e terre sconosciute, il mondo dei pirati dei Caraibi, il selvaggio West ed il Grand Canyon, le miniere dei sette nani e molto altro ancora!

Splash Mountain At Magic Kingdom, Disney World, Orlando

Epcot celebra la tecnologia e l’innovazione, le scoperte scientifiche ed i viaggi nello spazio. Entra nella Spaceship Earth, un’enorme sfera argentata, e preparati ad un viaggio nel tempo, nello spazio e ad un giro del mondo in miniatura.
Non perderti l’esplorazione dell’Everest con le montagne russe Expedition Everest nel Disney’s Animal Kingdom!

Per goderti al massimo le gioie del parco e allo stesso tempo rilassarti con tutti i comfort guarda le nostre offerte presso l’Hotel B Resort & Spa (4 stelle) situato nei dintorni.

5) Europa Park - Germania

Europa Park si trova a Rust, in Germania (non lontano da Friburgo), e compete degnamente con Disneyland Paris. Presenta un centinaio di attrazioni (di cui ben 12 montagne russe) e spettacoli dal vivo per tutte le età.
Si suddivide in 17 aree tematiche, di cui 14 legate agli usi e costumi dei diversi paesi europei. Viaggerai a bordo di un piroscafo o di una zattera, affronterai il labirinto degli scivoli giganti, scoprirai l’antica Grecia a bordo dell’ottovolante Poseidon.

Poseidon, giostra dell'Europa Park di Friburgo, Germania

Oppure potrai rinfrescarti con il Fjord-rafting alla scoperta della Scandinavia, osservare l’Islanda dalle montagne russe di legno, e molto altro ancora!
Le aree tematiche più recenti sono quella ispirata al film “Arthur ed il regno dei Minimei” e il nuovo quartiere “Irlanda – Il mondo dei bambini” (inaugurato nel 2016).

6) Disneyland Paris - Francia

Disneyland Paris è il più famoso parco divertimenti d’Europa e uno dei migliori al mondo. Si divide in due parchi tematici: Disneyland Park e Walt Disney Studios.

Disneyland Park si suddivide in cinque zone tematiche, ognuna ricca di attrazioni da sperimentare: Main Street USA, per scoprire le città americane ai tempi di Walt Disney; Frontierland dove rivivi il selvaggio West e la storia di Pocahontas; Adventureland con le sue giostre e montagne russe ispirate, tra gli altri, ad Aladino e ai Pirati dei Caraibi. Fantasyland, a cui si accede entrando nel castello della Bella Addormentata e dove incontrerai i protagonisti dei film e delle storie Disney che ci accompagnano da sempre! Infine Discoveryland, dedicata al futuro, alle scoperte e allo spazio.

Discoveryland, attrazione del parco divertimenti Disneyland Paris

Walt Disney Studios, dedicato ai set cinematografici delle storie più amate, comprende attrazioni decisamente adrenaliniche adatte agli adulti, come la Torre del Terrore, una giostra a caduta libera.
Per il tuo soggiorno a Disneyland Paris ti suggeriamo il Relais Spa Chessy Val d'Europe (4 stelle), che fornisce un servizio di navetta gratuito per il parco.

Lo Sapevi Che?

- A Legoland sono stati utilizzati più di 60 milioni di mattoncini lego?
- Gardaland è il parco divertimenti più visitato in Italia con 3 milioni di biglietti venduti ogni anno?
- A Mirabilandia l’attrazione Divertical è il water coaster più alto del mondo?
- Magic Kingdom di Disneyworld è il parco tematico più visitato al mondo con circa 18 milioni di visitatori l’anno?
- Disneyland Paris è il parco divertimenti più visitato d’Europa con circa 15 milioni di biglietti staccati ogni anno?
- Europa Park è il secondo parco più visitato d’Europa dopo Dineyland Paris?

11 agosto, 2016

Tenerife: Le Spiagge Più Belle Dell'Isola

Le isole Canarie, di origine vulcanica, sono un vero paradiso terrestre nel mezzo dell’Oceano Atlantico, a poche ore di volo dall’Italia. Vicine all’Africa, hanno un clima fantastico tutto l’anno. Queste isole costituiscono una provincia autonoma spagnola. Tenerife, la più estesa, ospita la capitale, Santa Cruz.
Tenerife offre una gran varietà di climi, paesaggi e spiagge per tutti i gusti. Vieni a scoprirla tu stesso: cerca tra le nostre offerte hotel la tua sistemazione ideale e parti per una vacanza indimenticabile in quella che è conosciuta come “l’isola delle meraviglie”, “l’isola dell’eterna primavera”.

Playa de Las Teresitas di Tenerife, Isole Canarie
Photo credits: vil.sandi - Flickr
Il vulcano Teide (3718 m), racchiuso in un parco nazionale (patrimonio Unesco), è il terzo più grande del mondo. Il mare, dalle acque cristalline, assume le più diverse sfumature di blu. Puoi trovare spiagge di sabbia dorata, bianca o nera, di sassolini, e di roccia; spiagge più frequentate ed attrezzate, o più isolate ed incontaminate, più ampie o ristrette e riparate. Tenerife è perfetta per sperimentare di tutto un po’!

Per esplorare al meglio l’isola puoi affittare una macchina. Tuttavia è ben servita dai mezzi pubblici (puoi consultare il sito www.titsa.com).
L’isola è costellata di centinaia di bellissime spiagge. Ci limiteremo a segnalarti qui, tra nord e sud, alcune delle più famose e delle più spettacolari.

Le Più Belle Spiagge A Nord

- Playa de Benijo, nella punta nord dell’isola, è una spiaggia di sabbia nera e scogli vulcanici ventosa e poco frequentata, da raggiungere a piedi, ma imperdibile. Non offre particolari servizi turistici, ma qui puoi goderti un panorama naturale mozzafiato ed un bellissimo tramonto.

Playa de Benijo a Tenerife

- Playa de Las Teresitas, nei dintorni della capitale, è una splendida spiaggia di sabbia dorata importata dal deserto del Sahara. Mai troppo affollata, molto amata dai locali, è protagonista di vari eventi legati alla vela e agli sport acquatici. Facilmente raggiungibile, è ben attrezzata con bar e servizi a costi accessibili.

- La spiaggia naturale di El Bollullo, nella valle di La Orotava, presenta un paesaggio incontaminato con scogliere a picco sul mare, sabbia vulcanica e acqua limpidissima. Si raggiunge attraverso un sentiero in mezzo alle palme ed ai banani.

 La spiaggia di El Bollullo, Tenerife, Isole Canarie



- La suggestiva Playa El Caleton, nel Municipio di Garachico, è costituita da piscine naturali scavate nella nera roccia di origine magmatica. Con mare capriccioso devi prestare un po’ d’attenzione!

Playa Jardin (zona Puerto de La Cruz) è una splendida spiaggia naturale di sabbia scura circondata da un coloratissimo giardino botanico.

Playa Jardin tra le spiagge più belle di Tenerife
Photo credits: Jaume Escofet - Flickr

Le Più Belle Spiagge A Sud

- Se ami i paesaggi naturali, a sud ovest non perdere le spiagge nei dintorni della località di Los Gigantes. Questa deve il nome alle altissime scogliere a picco sul mare (possono arrivare a 800 metri!) e sulle spiagge di sabbia vulcanica. Le più suggestive sono Playa de Los Gigantes e Playa de Los Guios.

Vista panoramica di Los Gigantes, Tenerife

Dal porto turistico puoi raggiungere via mare la spiaggia di Masca, incastonata tra le scogliere. Questo piccolo paradiso è raggiungibile anche dall’omonimo villaggio montano di Masca, percorrendo un sentiero di circa tre ore passando per una gola.

- Procedendo verso sud si concentrano i più importanti centri turistici della zona.

Costa Adeje è una delle aree di Tenerife più frequentate e più turistiche. Il suo paseo maritimo è il più lungo d’Europa: un lungomare di 22 km con parchi, negozi, ristoranti, locali e spiagge ben servite ed attrezzate. Tra le spiagge più note ti segnaliamo Playa del Duque e Playa Fanabe, entrambe bandiera blu per la limpidezza delle acque e la pulizia del litorale.

La costa continua, formando quasi un tutt’uno, con le rinomate (ed affollate) spiagge di Las Americas e Los Cristianos. Qui la movida estiva fa da padrona!

spiaggia di Las Americas, una delle migliori a Tenerife, Isole Canarie
Playa Las Vistas, di sabbia dorata, è molto frequentata da famiglie con bambini. Grazie ad una diga artificiale di scogli le acque sono tranquille. Una curiosità: in questa spiaggia spesso veri e propri artisti si dilettano a creare degli incredibili castelli di sabbia!

- Playa de La Tejita, è una suggestiva e tranquilla spiaggia dorata, lontana dalla confusione dell’area turistica di Las Americas e Los Cristianos.

Playa de La Tejita, una delle migliori spiagge di Tenerife

Essa si trova nell’area protetta di Montaña Roja, un’antica collina vulcanica che offre un paesaggio quasi lunare e fa da confine con un’altra spiaggia da non perdere:
- Playa del Medano, di sabbia dorata, si estende per circa due miglia ed è la spiaggia più grande di Tenerife. Sempre ben ventilata, è ideale per praticare surf, windsurf e kitesurf.

sport alla Playa del Medano, Tenerife

Non Solo Spiagge

Tra una spiaggia e l’altra vorresti fare qualcosa di diverso?
Le coste del sud ospitano una colonia stabile di balene piloto che puoi ammirare grazie alle escursioni di whale watching (tra le tante segnaliamo www.atlanticecoexperience.com) organizzate giornalmente nelle località più note della costa Adeje.
Nei dintorni di Arona c’è il Siam Park, il parco acquatico più grande d’Europa.
A Puerto de La Cruz trovi il Loro Parque, un enorme bioparco che ospita ben 800 specie di pappagalli e numerosi altri animali.

05 agosto, 2016

Copenaghen: 5 Cose Da Vedere e Fare

Ci sarà anche stato qualcosa di marcio nel regno di Danimarca ai tempi di Amleto, ma non si può dire la stessa cosa della Copenaghen di oggi.
Vieni a scoprirla tu stesso, prendi nota delle 5 cose da vedere e fare a Copenaghen e prenota il tuo soggiorno nei nostri migliori hotel della capitale danese:
- Scandic Sydhavnen – 4 stelle
- Quality Hotel Airport Dan – 3 stelle
- Copenhagen Go Hotel – 2 stelle
- Hilton Copenhagen Airport – 4 stelle
- Cabinn Copenhagen Metro – 2 stelle

Vista del Nyhavn, antica zona portuale di Copenaghen

Questa frizzante capitale europea detiene diversi primati ecologici:
- nel 2014 viene eletta European Green Capital.
- Aspira a diventare nei prossimi anni la prima città al mondo a emissioni zero e nessuna discarica.
- È considerata la capitale mondiale della bicicletta (che i reali usano abitualmente!).
- La centralissima Strøget, con i suoi 1100 metri costellati di locali e negozi, è la via pedonale più lunga del mondo.

Copenaghen è bellissima, curata, vitale e colorata, dove antico e moderno, cultura e divertimento, si mescolano in armonia. È città di favole, principi e tragedie. A pochi minuti di treno si trova il celebre castello di Kronborg, dove Shakespeare ambientò l’Amleto. In pieno centro storico puoi ammirare diversi castelli ed edifici reali.

E poi c’è lei, silenziosa ed immobile all’ingresso del porto nuovo, bronzea e malinconica in attesa del suo amato, la celebre statua della Sirenetta. La scultura si ispira alla protagonista della famosa favola di Hans Christian Andersen ed è diventata il simbolo della città.

Statua della Sirenetta tra le cose da vedere a CopenaghenTi fermi solo per un breve soggiorno? Puoi stare un po’ più a lungo? Copenaghen non ti deluderà in ogni caso. Circoscriveremo le nostre scelte sul cosa vedere e fare al centro storico. Quali sono dunque le 5 cose da non perdere, le 5 cose che devi assolutamente fotografare nella memoria e portare con te per sempre?

Cosa Vedere A Copenaghen: In Giro Per La Città

1. Il Nyhavn è l’antica zona portuale, caratterizzata dalle vecchie casette colorate. Qui Andersen visse per buona parte della sua vita. Un tempo quartiere malfamato, oggi è affascinante meta turistica ricca di negozi, locali, bar e ristoranti (occhio ai prezzi!). Questo è il luogo ideale per una passeggiata lungo il canale ed un buon aperitivo in attesa del tramonto. Dal canale puoi partire per un emozionante tour della città via acqua. Inoltre da qui in pochi minuti a piedi puoi raggiungere la statua della Sirenetta.

la zona portuale di Nyhavn tra le cose da vedere a copenaghen

2. I giardini di Tivoli, in pieno centro storico, rappresentano il secondo parco divertimenti più antico del mondo. Amatissimo dai turisti e dai locali, questo luogo magico offre giostre, giardini, ristoranti, una sala concerto, spettacoli all’aperto. La sera, con il suo gioco di luci, si carica di un’atmosfera romantica. Si possono ancora ammirare e provare le suggestive montagne russe in legno.

giardini di tivoli a copenaghen

I Castelli Principeschi Di Copenaghen 

In pieno centro storico puoi vivere l’incanto di vedere dei veri e propri castelli da favola: il palazzo di Christiansborg, oggi sede del parlamento e del primo ministro, il palazzo reale di Amalienborg, residenza invernale dei reali danesi, parzialmente aperta al pubblico, e infine il castello reale di Rosenborg.

3. Il Castello di Rosenborg, un tempo residenza reale, oggi è un museo aperto al pubblico. Qui ti immergerai in un’altra dimensione spazio-temporale. Le 24 stanze del castello con mobilio, tessuti e drappeggi originali dell’epoca e le notevoli collezioni d’arte ti faranno respirare un’atmosfera d’altri tempi. Dopo la visita puoi fare un pic-nic negli splendidi giardini circostanti, il Kongens Have, il parco più antico della città. Puoi riposarti all’ombra di alberi centenari o fare una rilassante passeggiata.

Parco del Castello di Rosenborg tra le cose da vedere a Copenaghen

I Musei Di Copenaghen Da Non Perdere

Difficile fare una scelta, ma tra i principali musei della città puoi scegliere di fare un tuffo nella storia danese, dalla preistoria ai tempi nostri, al Museo Nazionale (ottimo per grandi e piccini). Se invece ami l’arte e la scultura non perdere la Ny Carlsberg (sì, proprio quelli della birra) Glyptotek, che inseriamo nella nostra top-five delle cose da vedere.

4. La Carlsberg Glyptotek è situata in pieno centro, vicino ai giardini di Tivoli. Oltre l’atrio si apre un incredibile giardino chiuso, dominato da una cupola di vetro. All’interno del museo troverai la sezione dedicata all’arte delle antiche civiltà mediterranee, e quella dedicata all’arte francese e danese del XIX e XX secolo.

Opera della Carlsberg Glyptotek a Copenaghen

Imperdibili alcune importanti opere degli Impressionisti francesi Gauguin e Rodin. La domenica si entra gratis!

Cosa Fare A Copenaghen: Le Chiese Da Visitare

Ovviamente le chiese della città sono numerose, tra cui la celebre Marmorkirken, che si ispira alla Basilica di San Pietro. Qui tuttavia indichiamo:

5. la Chiesa di Nostro Redentore è una suggestiva Chiesa barocca consacrata nel 1696. Se hai l’occasione di sentire risuonare l’imponente organo, chiudi gli occhi e goditi il momento. La sua struttura risale al 1698 e alcune canne sono ancora originali! La famosa guglia a spirale, con i suoi 400 scalini e 90 metri d’altezza, ti offrirà una strepitosa vista panoramica su tutta Copenaghen.

Chiesa di Nostro Redentore (Vor Frelsers kirke) di Copenaghen
Photo Credits: Stig Nygaard - Flickr

Ancora Primati

Lo sapevi che la celebre Torre Circolare, o Round Tower, è il più antico osservatorio astronomico funzionante del mondo (1642)? E che lo zoo, attivo dal 1859, è il più antico d’Europa?

Copenaghen città di record, fiabe, castelli, giardini, principi e re sicuramente ti incanterà!

15 luglio, 2016

Le 5 Spiagge Più Belle Della Sicilia

La Sicilia, la verde isola Trinacria citata da Omero nell’Odissea, cantata e amata da numerosi scrittori e poeti fin dall’antichità, è un vero e proprio museo all’aperto di storia naturale, architettura, archeologia, storia di genti e di popoli. Tra acque turchesi, spiagge di sabbia dorata o bianca, scogliere scolpite nei secoli dalle onde, quest’isola offre ben 1500 km di costa.

Il nostro quindi non può essere un elenco esauriente, ma vogliamo segnalarti qui 5 tra le spiagge più belle della Sicilia che non ti puoi perdere:
- la baia della riserva naturale di Monte Cofano e la spiaggia di San Vito lo Capo (Trapani)
- Mondello (Palermo)
- Isola Bella (Taormina)
- Calamosche (Siracusa).

spiaggia della sicilia, italia

La Spiagge Più Belle Della Costa Occidentale della Sicilia

- Nell’area tra Trapani e San Vito lo Capo ci sono alcune delle spiagge più suggestive della Sicilia. Perché tu possa godere al massimo le possibilità che questa zona offre, puoi verificare le nostre offerte presso l’Hotel Torre Xiare, a Valderice, o il Villa Zina Park Hotel nei dintorni di San Vito lo Capo.
Questi hotel, entrambi a 4 stelle, sono dotati di tutti i comfort e si trovano in punti strategici dai quali raggiungere facilmente luoghi di interesse storico e naturalistico: Trapani ed Erice, la zona archeologica di Segesta e Selinunte e le famose spiagge circostanti.

vista di trapani, sicilia

#1 La riserva naturale del Monte Cofano è assolutamente imperdibile. Il paesaggio ti toglierà il fiato: il monte di origine dolomitica domina il golfo sottostante, protetto e poco frequentato; la costa rocciosa si getta sul mare blu intenso. Qui puoi goderti le splendide acque, ma anche praticare il trekking e fare escursioni in mountain bike.

vista panoramica della riserva naturale del monte cofano, sicilia

#2 La riserva naturale dello Zingaro, con le sue calette raggiungibili via mare ed altre spiaggette solitarie, è un vero paradiso naturale. Ai confini della riserva, la spiaggia di San Vito Lo Capo offre tre chilometri di sabbia bianca. Le sua acque azzurre e limpidissime non hanno nulla da invidiare ai mari caraibici. L’acqua bassa vicino la riva la rende perfetta per le famiglie. All’interno della riserva molto famosa è anche la spiaggia di Scopello.

riserva naturale dello zingaro in sicilia

- Procedendo verso Palermo ti segnaliamo l’hotel Casena dei Colli a 3 stelle. Situato a nord della città, da qui puoi muoverti anche con i mezzi pubblici e raggiungere il capoluogo, la bellissima Monreale, dalla tipica architettura arabo-normanna, e la famosa spiaggia di Mondello.

#3 Mondello è una delle più belle spiagge di Palermo. I suoi colori vanno dal verde scuro del Monte Pellegrino e del Monte Gallo che la sovrastano, al bianco della sabbia, fino all’azzurro del mare cristallino. Ben attrezzata ed organizzata, d’estate è molto frequentata sia dai turisti che dai locali. Mondello fa decisamente per te se ami la movida estiva. Considerata la spiaggia vip per eccellenza, su di essa si affacciano numerose ville in stile Liberty.

vista su mondello, una delle più belle spiagge di palermo, sicilia

In questa zona puoi trovare altre spiagge sabbiose meno frequentate, come quelle di Addaura ed Arenella. Un’altra celebre spiaggia della provincia di Palermo è quella di Cefalù.

Le Spiagge Più Belle Della Costa Orientale della Sicilia

- Taormina è in una posizione perfetta per goderti il mare e le spiagge dei dintorni, fare delle gite culturali o esplorare questa parte dell’isola. L’hotel Ariston è situato in pieno centro storico, con vista sulla baia. Da qui puoi andare a visitare la zona archeologica di Taormina, raggiungere Messina, o organizzare una gita sull’Etna.

teatro greco di taormina, sicilia

#4 La spiaggia di Isola Bella si trova a 7 km da Taormina. Come dice il nome stesso, è in effetti ritenuta la più suggestiva della zona. Questa baia di roccia, sassi e sabbia, circondata da un’intensa vegetazione, con la bassa marea si collega attraverso una lingua di sabbia bianca all’isolotto di fronte. Il mare intorno all’isola, raggiungibile a nuoto, offre incredibili sfumature di blu.

isola bella di taormina, una delle spiagge più belle della sicilia

Le spiagge della zona sono prevalentemente di sassi o roccia. Tuttavia puoi trovare belle spiagge di sabbia fine come Spisone e Sant’Alessio (a nord).

- Portandoti verso sud, Siracusa è luogo di grande interesse storico. In pieno centro ti consigliamo l’hotel Centrale. Si trova in una zona ideale per scoprire la città e costituisce un buon punto da cui muoversi per raggiungere le spiagge più belle, tra cui Fontane Bianche e Calamosche.

#5 La Spiaggia di Calamosche, a sud di Siracusa, è considerata forse la più suggestiva della provincia. Si trova all’interno della splendida oasi faunistica di Vendicari e si raggiunge con una passeggiata di circa un km dal parcheggio. Racchiusa tra due promontori questa silenziosa baia di sabbia bianca e dal mare blu si apre quasi all’improvviso. Lo spettacolo ti lascerà senza parole.

calamosche, siracusa una delle più belle spiagge della sicilia


Le spiagge della Sicilia, sabbiose e rocciose, sono perfette per tutte le esigenze: qui puoi riposarti, fare vita da spiaggia, praticare sport acquatici e, grazie ai colori straordinari del suo mare, snorkeling e diving.
Tra arte, storia e paesaggi naturali quest’isola meravigliosa offre luoghi incredibili che ti regaleranno ricordi indelebili.

08 luglio, 2016

Brexit: le Conseguenze Sull’Industria Del Turismo e Sui Viaggiatori

Ciò che una volta era impensabile è ora inevitabile: la Gran Bretagna ha votato per lasciare l'Unione europea. Il referendum aspramente combattuto, per il quale molti sondaggisti e politici vedevano un testa a testa man mano che il giorno del voto si avvicinava, ha visto una stretta vittoria del 52% di chi sosteneva l’uscita, gettando la Gran Bretagna, l'Europa e il resto del mondo in un caos economico e politico.

Ma la Brexit quali conseguenze avrà sull'industria del turismo? Cosa deve aspettarsi chi vuole viaggiare da o per la Gran Bretagna in questa nuova era senza precedenti?
Mentre i dettagli precisi di come saranno la Gran Bretagna e l’Europa del dopo Brexit sono ancora tutti da definire, analizziamo qui alcuni settori che subiranno conseguenze quando la Gran Bretagna farà definitivamente il grande passo.

propaganda sul referendum brexit, sostenitori del leave


Il Valore della Sterlina

Dopo il risultato del referendum, il valore della sterlina è sceso al livello più basso degli ultimi 31 anni. Di conseguenza i costi per gli inglesi che desiderano viaggiare sono aumentati notevolmente, mentre per chi visita la Gran Bretagna il prezzo si è abbassato drasticamente.
L’incoming ne trarrà giovamento, poiché un afflusso di turisti arriverà per godersi vacanze più economiche. Per il soggiorno, consigliamo tra i nostri migliori hotel nel Regno Unito:
Hotel Ibis London Earls Court a Londra - 3 stelle
Hotel The Angel a Cardiff - 3 stelle
Hotel Ibis Belfast City Centre a Belfast - 3 stelle
- Hotel Mercure Edinburgh City - Princes Street a Edimburgo - 3 stelle

vista del Parlamento ingleseQuest’aumento tuttavia potrebbe essere solo temporaneo, i tassi di cambio sono notoriamente volatili. Quando la logistica della Brexit sarà decisa, il ribasso della sterlina potrebbe invertirsi. Inoltre, il calo della sterlina influenzerà negativamente gli altri settori, cosa che può controbilanciare qualsiasi spinta iniziale.

Le Tariffe Aeree Potranno Aumentare

L’aumento delle tariffe aeree era da tempo una delle preoccupazioni di coloro che desideravano restare in Europa. Il primo ministro David Cameron già in ottobre invitava gli elettori a prendere in considerazione l'effetto che la Brexit avrebbe avuto sui prezzi dei biglietti aerei. Una preoccupazione ben fondata in quanto le tariffe sembrano ora destinate ad aumentare considerevolmente.

Facendo parte della UE, la Gran Bretagna ha accesso alla "zona aerea unica", conosciuta ufficialmente come Spazio Aereo Comune Europeo (ECAA). L’ECAA dà alle compagnie aeree la libertà di volare, in gran parte senza restrizioni, in tutta l'Europa continentale ed è stato fondamentale per l’ascesa delle compagnie low cost e l’abbassamento dei prezzi dei biglietti. Come ha dichiarato un portavoce di EasyJet al Telegraph, l’ECAA ha portato “a un abbassamento delle tariffe di circa il 40% e a un aumento degli itinerari del 180%".

London Stanstead Airport al duty free

Se la Gran Bretagna  manterrà l'accesso all’ECAA, o sarà costretta a lasciarlo, dipende tutto dai negoziati d’uscita. Se lo lascerà, le compagnie aeree e gli itinerari verranno ridotti e le tariffe certamente aumenteranno, con effetti devastanti sulle compagnie low cost e viaggi più costosi per chi volerà da o verso la Gran Bretagna.

Meno Lavoratori, Meno Viaggi?

I settori basati su viaggi e turismo, come molti altri, fanno grande affidamento sui migranti. Se l'immigrazione diminuisce, come auspicano fortemente i sostenitori della Brexit, questi settori potranno trovarsi a corto di personale, per cui viaggiare sarà più difficile e costoso per coloro che desiderano vedere un po’ di mondo. Tuttavia, se la Gran Bretagna vuole continuare a far parte del mercato unico, la libera circolazione dei lavoratori sarà uno dei requisiti. Resta quindi da vedere se questo timore risulterà fondato.

skyline della City di Londra

L'Eventuale Perdita della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM)

Lasciare la UE pone il futuro delle relazioni della Gran Bretagna con la TEAM su un terreno fragile. Con la TEAM, i cittadini del Regno Unito hanno diritto a trattamento medico gratuito o a costo ridotto nei paesi dell'UE, cosa molto rassicurante per qualsiasi cittadino britannico che vuole viaggiare all'interno dell'UE. Come per l’ECAA, il rapporto della Gran Bretagna con la TEAM dipende dai negoziati di uscita. Non c'è dubbio che, se la Gran Bretagna vuole mantenere la TEAM, dovranno essere fatte delle concessioni e ai cittadini UE dovrà essere consentito un accesso simile al SSN (Sistema Sanitario Nazionale), la cui tutela è stato un punto focale per la campagna pro-uscita.

Sperare il Meglio, Pianificare il Peggio

Tutto sommato è troppo presto per dire con certezza quanto negative saranno le conseguenze della Brexit per l'industria turistica e per coloro che desiderano viaggiare da e per la Gran Bretagna. Al momento la situazione non è rosea, in particolare per i cittadini inglesi che vogliono viaggiare. Nella migliore delle ipotesi, la Gran Bretagna manterrà lo status quo e, nel peggiore dei casi, viaggiare potrà diventare più complicato e costoso.

turisti in visita a Londra

Detto questo, il futuro è ancora incerto.
Le questioni sopra elencate considerano le conseguenze a breve termine della Brexit e si verificheranno solo quando la Gran Bretagna lascerà ufficialmente l'Unione Europea, cosa per cui ci potrebbero volere anche 10 anni. Quindi dovremo aspettare e vedere cosa ci riserva il futuro, sperando per il meglio E chi lo sa... Chi desidera viaggiare da o per la Gran Bretagna potrebbe restare piacevolmente sorpreso.

01 luglio, 2016

I Migliori Ristoranti e Tapas Bar di Barcellona

Hai fame? Allora forse non dovresti leggere questo post! Anzi, leggilo e fatti tentare dalle nostre imperdibili offerte per Barcellona, dove potrai assaggiare le più gustose specialità culinarie della tradizione spagnola nei migliori ristoranti e tapas bar di questa città!
Per il tuo soggiorno a Barcellona, ti consigliamo tra i nostri top seller hotel:
- Hotel Lyon
- Hotel Rialto
- Centre Esplai Hostel
- Hotel Ilunion Barcelona

esterno della casa batlo di barcellona

Le Tapas

Il nome tapas deriva dall’abitudine di tappare i bicchieri con dei piattini su cui si appoggiavano degli stuzzichini. Originarie dell’Andalusia, le tapas tradizionalmente accompagnavano le bevande, ma sono divenute nel tempo vere e proprie specialità a sé a base di verdure, carne e pesce.
Le tapas a Barcellona non sono solo uno spuntino, ma una vera istituzione. Consumarle insieme agli amici con una buona birra artigianale, vino tipico o sangria rappresenta un momento di socialità e informale convivialità. Dicono che buttare per terra i tovaglioli sporchi indichi che hai apprezzato il cibo!

Come si riconosce un tapas bar? Facile, dalla folla di persone che chiacchierano e mangiano in strada nei dintorni del locale, e dagli interni piuttosto originali! Non ti spaventare per l’aspetto di alcuni bar, spesso l’abito non fa il monaco!

Le taperie ed i ristoranti di Barcellona sono davvero tantissimi. Qui possiamo solo indicarti alcuni tra i migliori ristoranti e tapas bar della città. Quando arriverai nei quartieri più popolari della città avrai l’imbarazzo della scelta! Puoi goderti l’aperitivo a base di bevande e tapas, oppure fermarti per la cena vera e propria, per gustare paella, piatti di pesce e altre specialità.

Tapas Gratuite Con Un Drink

In certe taperie ordinando da bere ricevi una tapa gratis. Generalmente il rapporto qualità-prezzo è ottimo.

Nella zona di Gràcia trovi Gata Mala, bar piccolo e molto affollato. Merita, ma se vuoi soffermarti è meglio prenotare.

Nel frizzante quartiere di Barceloneta segnaliamo Cal Chusco (non turistico, offre cibo buono a prezzi onesti), oppure El Moll de Rebaix. Se cerchi un tapas bar frequentato soprattutto dalla gente del posto, questo è il locale che fa per te.

In zona Sants puoi provare El Capritxo, famoso per il pesce fritto, e Casa Mayo, un piccolo locale galiziano con ottimo cibo.
Presso il Bar Mingus (nel quartiere gotico) polpette ed insalata russa sono una gioia per il palato.

Tapas a Pagamento

Da provare senz’altro sono alcuni locali tradizionali, storici e caotici come deve essere una taperia degna di questo nome. Spesso offrono a pranzo ottimi menu a prezzo fisso. La qualità delle tapas e del cibo in genere non ti deluderà.

- Jai-ca, Cova Fumada (qui le celebri bombas di carne e patate sono una bomba davvero!) e Can Paixano (detto la Champagneria, è molto folcloristico!) nel quartiere di Barceloneta.

Can Paixano uno dei migliori tapas bar di barcellona

- La Masia (quartiere Raval); El Xampanyet e Bornmuth (zona Born). Quest’ultimo è noto per l’ottimo vermuth con cui accompagnare le tapas.
- Quimet i Quimet (tra Montjuic e Raval), locale molto noto, è molto piccolo e si deve stare in piedi.
- Casa Alfonso nel quartiere Eixample.

I Migliori Ristoranti Tradizionali

Qui troverai non solo le migliori tapas ma anche le più gustose specialità di carne e pesce, catalane e non. I prezzi sono generalmente ragionevoli. Ricordati di prenotare con anticipo.
- Nass, a Barceloneta, propone per il pranzo un ottimo menu a prezzo fisso. Da provare.
- Xiringuito Escribà, fronte mare, offre un’imperdibile paella. Famoso per la paella è anche Bodega Joan (ad Eixample).

piatto di paella in uno dei migliori ristoranti di barcellona

- La Paradetaè una catena di sei ristorantini in giro per la città.
- Can Culleretes, del 1786, è il più antico ristorante di Barcellona. Nonostante questo, ha prezzi accessibili.
- Cal Pep, nel quartiere Born, è un ristorante rinomato ma anche piuttosto caro.

Tapas “Griffate”

Puoi permetterti di osare di più? Alcuni chef rinomati si sono reinventati creando tapas bar “griffati”. Occhio ai prezzi, ovviamente!
Tra questi lo chef stellato del famoso ristorante Sauch propone aperitivi e spuntini presso il Gastrobar, il Boutique Bar e la Terraza Chill-out (tutti all’interno dell’Hotel Ohla).

Bar dell'hotel ohla barcelona

Trovi tapas “firmate” da famosi chef anche presso il bar Tickets, Bodega 1900, Moments e, con prezzi più accessibili, da Bambarol.

Ristoranti Vegetariani, Vegani e Senza Glutine

Nelle taperie trovi senz’altro tapas vegetariane e vegane, tuttavia ci sono a Barcellona ottimi ristoranti ben attenti a specifiche esigenze, a prezzi ragionevoli. Zaatar è un noto ristorante vegetariano. Gopal e Cat Bar sono locali vegani. Il ristorante Biocenter ha varietà di cibo integrale e biologico, mentre Granja Viader presenta prodotti senza glutine. Buenas Migas (è una catena) è ottimo per chi cerca snack senza glutine e senza lattosio. Il ristorante Veg World invece propone cucina tradizionale indiana vegana e senza glutine.

foto di tapas vegana

Vuoi scoprire il mondo delle tapas? Sei vegano o vegetariano? Sei allergico al glutine o intollerante al lattosio? Qui troverai indicazioni per tutti i gusti (e per tutte le tasche), nel vero senso della parola! E ora … non ti resta che partire!

Share it!