09 settembre, 2015

Maiorca: Spiagge, Hotel e Cosa Vedere a Palma di Maiorca

Maiorca è l'isola più grande delle Baleari e come accade in tutte le località turistiche, è molto gettonata soprattutto durante i mesi estivi.
Se desideri evitare l'inevitabile folla di turisti dell'alta stagione e risparmiare un po', allora il mese di settembre è il momento ideale per organizzare le tue vacanze nel Mar Mediterraneo.
Grazie alla sua posizione, le temperature di Maiorca a settembre sono infatti ancora elevate e le giornate ancora lunghe e soleggiate da permetterti di godere del mare e delle spiagge in pieno relax, evitando l'affollamento.
Oltre alle meravigliose spiagge di Maiorca, c'è molto altro da scoprire tra attrazioni storico, artistiche e siti di interesse naturale.

trova il tuo hotel a Maiorca con le proposte di Hotelsclick


Ecco i nostri consigli utili per scoprire al meglio l’isola di Maiorca per le tue vacanze nel Mediterraneo!

1. Le spiagge di Maiorca da non perdere
2. Dove dormire a Maiorca
3. Palma di Maiorca: cosa vedere
4. Grotte e parchi naturali
5. Il piatto maiorchino da non farsi sfuggire
6. Come spostarsi a Maiorca

Le spiagge di Maiorca da non perdere

Dalle spiagge di sabbia a quelle di piccoli ciottoli e sassolini, dalle calette più isolate e tranquille, alle più frequentate e movimentate spiagge attrezzate dove trovare negozi, ristoranti e locali: Maiorca riesce sempre a soddisfare anche i visitatori più esigenti.

Tra le spiagge di Maiorca più belle non puoi lasciarti sfuggire:
- Cala Figuera, situata a nord ovest di Maiorca, è un po' impegnativa da raggiungere, in quanto è accessibile solo a piedi o in barca, ma tutti gli sforzi vengono ripagati dalla bellezza delle sue acque turchesi.
- S’Arenal de Sa Rapita, la spiaggia più grande della capitale delle Baleari.
Questa spiaggia è l'ideale per gli amanti del windsurf e se vuoi solo un po' di relax sotto il sole, tranquillo, qui avrai a disposizione quasi un chilometro e mezzo di sabbia finissima. S’Arenal de Sa Rapita è attrezzata con ristorantini dove potrai assaggiare deliziosi piatti a base di pesce.

cala mondragò tra le più belle spiagge di Maiorca

- Cala Tuent è una baia selvaggia lunga circa 170 metri situata ai piedi della Sierra de Tramuntana. Anche qui è possibile praticare il windsurf.
- Es Trenc è di sicuro una delle più belle spiagge di Maiorca. Il panorama che si apra di fronte ai suoi visitatori fa rimanere senza fiato: 3 chilometri di sabbia bianca e un mare cristallino. Questa spiaggia, gettonatissima in agosto, è perfetta fuori stagione.
- Cala Mondragó è uno degli angoli più belli di Maiorca con le sue insenature delimitate da una bassa scogliera. Situata a ovest di Cap Ses Salines e stata dichiarata nel 1992 Parco Naturale. Tutt'attorno pini, lentisco e ginestre. Un vero angolo di paradiso.

Dove dormire a Maiorca

A Maiorca c'è solo l'imbarazzo della scelta, l'isola infatti abbonda di strutture ricettive di qualsiasi categoria.
Tra gli hotel più gettonati a Maiorca dai nostri utenti, emergono i seguenti:
1. L’Hotel Manaus (3 stelle) a El Arenal
2. L’Hotel Iberostar Royal Playa de Palma Aparthotel (4 stelle) a Playa de Palma
3. L’Hotel THB Gran Playa (4 stelle) a Can Picafort

Hotel Iberostar Royal Playa de Palma Aparthotel sul lungomare di Palma

E se stai cercando un particolare hotel a Maiorca, guarda tutte le nostre proposte hotel e filtrale in base alla zona, alle stelle, al prezzo, alla posizione e ai giudizi dei nostri clienti. Sarà più facile trovare quello che fa al caso tuo.

Palma di Maiorca: cosa vedere

la cattedrale di palma di maiorca

Palma de Maiorca è la capitale di tutto l’arcipelago delle Baleari.
D’obbligo è una visita alla Cattedrale di Maiorca, situata vicino al mare, ai Bagni Arabi risalenti all'insediamento arabo e al Castello de Bellver, uno degli edifici più famosi della Spagna costruito sulle rovine di un sito islamico.
Al Castell de Bellver potrai inoltre visitare anche un museo archeologico e godere di una splendida vista sulla baia.

Gli amanti dell'arte non possono perdersi il Museo de Arte Español Contemporáneo che ospita opere di artisti importarti come Joan Miró, Salvador Dalí e Pablo Picasso.

Grotte e parchi naturali 

Molte sono le meraviglie naturali presenti in quest'isola delle Baleari.
Alcune tra le grotte più famose che ti consigliamo di visitare ricordiamo le Grotte del Drago dove vengono eseguiti concerti di musica classica, le Grotte di Artà con le sue particolari stalattiti e le Grotte di Hams in cui la sua illuminazione offre un'atmosfera surreale.
Tra i parchi naturali che non ti puoi perdere a Maiorca segnati l’Arcipelago di Cabrera con il suo imperdibile fondale marino, la Riserva di Albufera e la Riserva di Mondragò dove si possono osservare dune, spiagge e depositi marini di tipo corallino.

le grotte del drago a maiorca

Il piatto maiorchino da non farsi sfuggire

La cucina maiorchina è caratterizzata da pietanze a base di carne, pesce, legumi e ortaggi, e tanti altri ingredienti tipici della cucina mediterranea.

Una ricetta che non devi assolutamente farti sfuggire è l'ensaimada, un dolce tipico a spirale di Maiorca che nel 1996 è stato riconosciuto come prodotto di Indicazione Geografica Protetta. Fatta con ingredienti semplici (farina di frumento, acqua, uova, lievito, strutto e zucchero), il sapore finale è entusiasmante.

ensaimada di maiorca

I nostri utenti ci hanno suggerito una pasticceria storica a Maiorca dove poter assaggiare delle indimenticabili ensaimada.

Come spostarsi a Maiorca

L'isola è grande e conviene spostarsi in macchina e munirsi di cartina stradale!
In loco o anche online se preferite, potete noleggiare una automobile, il mezzo migliore per spostarsi in piena autonomia anche nelle zone meno battute.


Goditi il tuo viaggio a Maiorca a tra bellezze storiche, meraviglie naturali e spiagge incantevoli grazia ai nostri consigli.


Share it!